Asana o esercizio?

Facciamo un po’ di chiarezza
Chi si avvicina per la prima volta allo yoga spesso pensa che le Asana proposte dal maestro siano semplici esercizi.
Il termine Asana potrebbe essere in realtà ben tradotto dal termine “postura”  che indica una posizione del corpo che viene stabilizzata, mantenuta con il minor dispendio di energia, senza che i muscoli entrino in tensione.
Ecco dunque in che termini  le posture, o Asana, sono diverse dagli esercizi, anche se molte posizioni del corpo possono trasformarsi sia in Asana che in esercizi.
Profonde differenze
Durante la pratica delle Asana rimaniamo in contatto con noi stessi. Nell’esercizio al contrario entriamo in contatto con l’esterno e tendiamo a identificarci in un certo ruolo.
Nel praticare un esercizio tendiamo a divenire qualcun altro, per esempio un culturista, un nuotatore, un ballerino, un artista…..
Asana_2
Uno degli obiettivi della pratica yoga è quello di trascendere la coscienza del corpo e per questo motivo si utilizzano le Asana o posture.
Assumere e mantenere una postura dovrebbe dare luogo a un senso di stabilità, di piacevolezza, in assenza di sforzo, e dovrebbe far sì che la nostra coscienza sia in grado di viaggiare verso l’infinito.
Questo stato può essere raggiunto soltanto quando i muscoli del corpo sono in una condizione sufficientemente rilassata. I muscoli attraverso le Asana vengono efficacemente allungati lavorando con l’allungamento passivo, sviluppando un senso di abbandono dello sforzo.
In ogni postura si orienta l’attenzione su quelle aree del corpo che manifestano apertura e allungamento piuttosto che chiusura.
Nei programmi di allenamento convenzionali di solito è la mente che parla e invia ordini al corpo, in continuazione. Nelle sedute di yoga, invece, lasciamo che sia il corpo a parlare alla mente, aiutandola così a trasformarsi e a migliorare la qualità dell’esistenza.
Praticare le Asana
Attraverso la pratica, iniziamo a comprendere la necessità di fare esperienza di uno stato d’essere rilassato, equilibrato .
Questo senso di equilibrio non è solo riservato agli eremiti a gli asceti che vivono lontano dalla società. Al contrario, questo equilibrio si estende gradualmente a tutta la nostra routine quotidiana. Si matura anche un nuovo concetto di dissociazione dagli oggetti di senso, divenendo osservatori di se stessi.
La pratica  delle Asana  è il denominatore comune dei diversi stili di yoga.
Presso il centro Sakti Yoga di Milano potrete provare lezioni di Hatha Yoga, Kundalini, yoga Vinyasa flow,  Ashtanga Vinyasa . Qui il link alle ns. proposte .


 

Visit Us On FacebookVisit Us On Instagram