Yoga e Benessere

Praticando yoga o meditazione  si percepisce subito l’effetto positivo che queste discipline generano a livello fisico, mentale ed emotivo.
Ma come trasformare questi effetti in uno stato di benessere duraturo è stabile?

Il suggerimento di alcuni maestri di yoga è quello di pensare al proprio stato di benessere non solo come assenza di malattia. Piuttosto considerarlo come avere forza ed energia per affrontare con vitalità le sfide di tutti i giorni.

Per guadagnare uno stato di salute robusto bisogna cogliere la consapevolezza interiore della propria persona. Consapevolezza delle proprie forme fisiche, del proprio respiro e della mente. Bisogna percepire il senso di completezza e soddisfazione che ci restituirà la forza e l’energia di cui abbiamo bisogno.

Il corpo ha bisogno di essere stimolato e recuperare l’elasticità che la vita sedentaria gli toglie. È importante riprendere coscienza di tutte le parti del proprio corpo e dei movimenti che lo rendono in perfetto equilibrio.

La pratica pranayama – consapevolezza della propria respirazione e delle sue diverse forme – è fondamentale. Ciò per imparare ad ascoltarsi dall’interno, a cogliere i propri ritmi e percepire la fonte della propria energia.

La meditazione racchiude l’arte della percezione mentale, della concentrazione a cogliere ogni attimo del proprio vissuto.

Limitare la pratica yoga a soli esercizi fisici è dunque limitativo, mentre associare asana a pranayama e meditazione conduce su un percorso di consapevolezza e profonda conoscenza di sé.

Questo consente di mettere in equilibrio l’intera persona, rendendola bilanciata e ricaricata, in uno stato di  armonioso benessere.

Ecco dunque che lo yoga può divenire un’occasione unica per raggiungere stati di benessere duraturo.

Vuoi provare l’energia positiva dello yoga?  Corsi di Kundalini, Hata yoga, Yoga Vinyasa Flow sono disponibili presso il centro Saktiyoga di Milano (zona Istria, Maggiolina, Zara, Bicocca).